Contattaci
3 88 – 62 09 417
[email protected]

LM 67 – SCIENZE DELL’ESERCIZIO FISICO PER IL BENESSERE E LA SALUTE

Facoltà
Scienze Motorie
Classe di Laurea
LM-67 - Classe delle lauree magistrali in Scienze e tecniche delle attività motorie preventive e adattate
Normativa
D.M. 270/2004
Titolo di accesso
Laurea triennale
Iscrizione
Senza test di ingresso
Modalità di frequenza
Lezioni On-Line

Il Corso di Laurea Magistrale in Scienze dell’esercizio fisico per il benessere e la salute è finalizzato ad offrire agli studenti una formazione multidisciplinare nell’ambito sportivo (inteso in tutte le sue sfaccettature).

Al termine del percorso di studi, i laureati avranno infatti acquisito e perfezionato conoscenze scientifiche ed interdisciplinari nell’ambito dell’educazione motoria adattata, diventando a tutti gli effetti professionisti in grado di prescrivere un programma di allenamento personalizzato sulla base delle esigenze fisico-organiche delle persone interessate a svolgere al meglio un’attività motoria.

Requisiti di accesso

Ingresso libero

L’accesso al Corso di Studio non è a numero programmato. Per essere ammessi ad un corso di laurea magistrale occorre essere in possesso della laurea o del diploma universitario di durata triennale, ovvero di altro titolo di studio conseguito all’estero, riconosciuto idoneo.

I requisiti di accesso si considerano soddisfatti per i laureati provenienti dai Corsi di Studio appartenenti alla classe L-22 o equipollenti ex D.M. 509/99 ivi compresi i Diplomati ISEF. Nel caso in cui gli studenti non abbiano conseguito un titolo appartenente alla classe L-22 o equipollenti ex D.M. 509/99 ivi compresi i Diplomati ISEF, dovranno aver acquisito nella carriera pregressa:
– almeno 6 CFU nei settori BIO/13 o BIO/10
– almeno 6 CFU nei settori BIO/09 o BIO/16
– almeno 6 CFU nei settori MED/33 o MED/34
– almeno 12 CFU nel settore M-EDF/01
– almeno 6 CFU nel settore M-EDF/02
– almeno 6 CFU nei settori M-PSI/01 o M-PSI/02 o M-PSI/04 o M-PSI/05
– almeno 6 CFU nei settori M-PED/01 o M-PED/02
– almeno 3 CFU nel settore L-LIN/12.

Struttura del corso

Durata corso: 2 anni – Crediti: 120

1° anno
Valutazione antropometrica e della composizione corporea
Ergonomia
Fitness e wellness
Psicologia sociale della salute e della qualità della vita
Pedagogia delle attività motorie adattate
Lingua inglese
Tirocini

2° anno
Alimentazione per il benessere e l’attività fisica
Teorie e tecniche nella gestione delle risorse umane
Metodi di valutazione delle attività motorie adattate
Attività motoria preventiva, compensativa e rieducativa
Sociologia del benessere e degli stili di vita
Tirocini
Esami a scelta
Motivazione e benessere personale
Nutraceutici, intergratori e functional foods
Fisiologia dei nutrienti
Attività motoria per le malattie neurodegenerative

Opportunità lavorative

Insegnamento
Sulla base della sua preparazione e delle realtà già presenti ed operative sul territorio nazionale secondo quanto dedotto dal
sondaggio di cui al Quadro A1, gli sbocchi professionali del laureato LM-67 possono essere:

– centri fitness e wellness: in questo caso il laureato si occupa della progettazione, gestione e conduzione di programmi di attività motoria mirata al mantenimento o miglioramento dell’efficienza fisica in adulti ed anziani e ginnastica correttiva per le alterazioni del sistema muscolo-scheletrico;

– centri di riabilitazione ortopedica, neurologiche, metaboliche e cardiovascolari: in equipe con medici dello sport, ortopedici, fisiatri e fisioterapisti, il laureato LM-67 si occupa degli aspetti di rieducazione motoria per il ritorno alle attività motorie o sportive;
società sportive e altre associazioni in cui si offre attività motoria per l’età evolutiva società sportive o altre realtà in cui si offre attività motoria per popolazioni speciali;

auto-imprenditorialità: il laureato LM-67 può altresì avviare una propria attività che offre attività motoria legata al fitness e wellness, alla rieducazione motoria e alla ginnastica posturale e correttiva per le alterazioni del sistema muscolo-scheletrico.

Modalità di frequenza delle lezioni e esami

L’erogazione avviene in teledidattica attraverso la piattaforma dedicata. Gli esami di profitto si svolgono in modalità scritta e/o orale e, laddove previsto per il singolo insegnamento, attraverso la partecipazione alle prove di verifica in itinere.

Ogni insegnamento corrisponde ad un numero di CFU variabile in base al RAD – 6/9/12 CFU- ciascuno a sua volta corrispondente a 25 ore di lavoro delle quali: almeno 5+1 ore distribuite tra DE e DI, massimo 10 ore di lavoro su materiali di studio prodotti dal docente e sui testi adottati e 9 ore di studio personale.

I contenuti dei singoli insegnamenti e le relative attività sono decisi e bilanciati nell’autonomia dei singoli docenti e vengono condivisi all’interno del CdS per un reciproco allineamento, con le modalità sopra illustrate. Ogni docente decide quali attività privilegiare scegliendo tra attività:
DE: video e audio lezioni e webinar organizzati ciclicamente nel corso dell’anno accademico, presentazioni multimediali (slides con commenti audio e immagini); filmati con commento guidato;
DI: attività laboratoriali in aula virtuale, attività wiki sulla piattaforma di ateneo, forum, C-MAP TOOLS, e-tivity di varia natura (report, esercizio, studio di caso, mappe, problem solving, web quest, progetti, produzione di artefatti), test di valutazione (a domande aperte) e test di autovalutazione (in formato quiz) sempre corredati dal ricevimento di un feedback da parte del docente.
Ogni insegnamento dei corsi prevede numerose tipologie di L.O. (learning object) fruibili online, predeterminati dai CFU dell’insegnamento (otto lezioni per ogni CFU, per un totale di almeno 16 ore/CFU di impegno online tra didattica erogativa e didattica interattiva), con lezioni costituite da un’attività di studio principale e da almeno tre sessioni di approfondimento.

Il sistema supporta L.O. costituiti da:
– presentazioni multimediali (slides);
– videolezioni;
– filmati (formati più diffusi);
– test di valutazione (aperti);
– test di autovalutazione (chiusi);
– testi/dispense standard (pdf, docx);
– testi accessibili (PDF);
– immagini e schemi (formati più diffusi);
– podcast (formati più diffusi),
e tutti i contenuti prevedono un complesso processo di certificazione per step sequenziali ognuno dei quali contribuisce (nell’ambito di uno stato d’avanzamento globale) a completare il percorso di certificazione quali-quantitativo dei L. O. che costituiscono l’insegnamento.

METODOLOGIA CLIL
DA 3 a 7 PUNTI NELLE GPS

INFO