Contattaci
3 88 – 62 09 417
[email protected]

L 13 – SCIENZE BIOLOGICHE

Facoltà
Psicologia
Classe di Laurea
L-13 - Classe delle lauree in Scienze biologiche
Normativa
D.M. 270/2004
Titolo di accesso
Diploma superiore
Iscrizione
Senza test di ingresso
Modalità di frequenza
Lezioni On-Line

L’obiettivo formativo del Corso di Studio è quello di fornire ai laureati triennali conoscenze di base, metodologiche e tecnologiche nei diversi settori delle scienze biologiche con un approccio multidisciplinare. In particolare, le conoscenze e le capacità che vengono acquisite riguardano le basi delle scienze della vita e del funzionamento dei sistemi biologici e le procedure di analisi biologica, anche strumentale per attività di monitoraggio e controllo in diversi ambiti. Inoltre, le competenze più strettamente biologiche vengono integrate con l’apprendimento di discipline di base di tipo matematico-statistico, fisico e chimico-biochimico essenziali per la comprensione dei fenomeni biologici. Per quanto riguarda gli ambiti più applicativi, il corso si caratterizza per insegnamenti legati all’area fisiologica, biomolecolare, biotecnologica e delle scienze dell’alimentazione.

Requisiti di accesso

Ingresso libero
Titolo di accesso: diploma di scuola secondaria superiore o di altro titolo di studio conseguito all’estero, riconosciuto idoneo.

Struttura del corso

Durata corso: 3 anni – Crediti: 180

Gli obiettivi formativi del Corso permettono al laureato l’acquisizione di conoscenze di base e competenze nel campo delle scienze biologiche, con particolare riguardo alle aree relative a:
– i meccanismi biologici e gli aspetti anatomo/fisiologici degli esseri viventi del mondo vegetale, animale e dell’uomo e degli aspetti ambientali ed ecologici che regolano gli ecosistemi e la biodiversità;
– le tecniche e le metodologie di analisi biologiche e strumentali (biomediche, biotecnologiche, biochimiche, alimentari e veterinarie) con applicazioni multidisciplinari in attività produttive e laboratori pubblici e privati;
– procedure di controllo e gestione in tutti gli ambiti che coinvolgono l’utilizzo di organismi viventi ed i loro costituenti e delle loro relazioni per la valutazione dell’impatto con l’ambiente;
– sviluppo di capacità e strumenti per la comunicazione e la gestione dell’informazione scientifica, per il lavoro in équipe multidisciplinari e per l’aggiornamento continuo delle proprie conoscenze.

Il corso è strutturato con insegnamenti di base che integrano le competenze più strettamente biologiche con discipline di ambito matematico-statistico, fisico e chimico-biochimico indispensabili per la comprensione dei fenomeni biologici. Inoltre, vengono forniti i fondamenti teorici e gli strumenti tecnico/operativi legati alla biologia dei microrganismi, delle specie vegetali, animali e dell’uomo a livello morfologico-anatomico e fisio/funzionale, agli aspetti genetici e alle interazioni negli ecosistemi. Per il potenziamento degli ambiti più applicativi, legati ai possibili sbocchi professionali, il corso si caratterizza anche per insegnamenti legati all’area più strettamente biomolecolare, biotecnologica e delle scienze dell’alimentazione.

L’ordinamento è organizzato in tre anni: oltre alla parte teorica erogata in via telematica (in forma di didattica erogativa ed interattiva), il corso prevede esercitazioni pratiche strutturate in attività di laboratorio presenziali (pari ad almeno 20 CFU) e un tirocinio formativo da svolgersi in idonee strutture che operano nell’ambito delle scienze biologiche, quali laboratori e aziende di ambito biochimico, biotecnologico ed alimentare. Inoltre è previsto nel piano di studi anche l’approfondimento della lingua inglese per l’autoaggiornamento e lo sviluppo di skills comunicative in ambito scientifico e l’acquisizione di conoscenze di tipo informatico.

Opportunità lavorative

Il laureato potrà accedere alla professione di Specialista in Scienze e Tecniche Psicologiche.
Potrà inoltre accedere alla Laurea Magistrale in Psicologia ed eventualmente, in seguito al diploma di laurea Magistrale alla formazione post laurea.

Il Corso di Laurea consente l’acquisizione di alcune competenze professionali utili per una circoscritta operatività come suggerito dall’Ordine degli Psicologi, sotto la direzione di uno psicologo Senior nei seguenti contesti: istituzioni, aziende e organizzazioni sociali pubbliche e private, scuole di ogni ordine e grado.

Modalità di frequenza delle lezioni e esami

Lezioni Online su piattaforma informatica
La verifica dell’acquisizione delle competenze richieste avverrà attraverso prove di valutazione finali e in itinere, proposte in forma scritta e/o orale e attraverso la realizzazione di una tesi su un tema attinente al curriculum degli studi. Gli insegnamenti si concludono con una prova di valutazione che deve comunque essere espressa mediante una votazione in trentesimi. Ciò potrà valere anche per le altre forme didattiche integrative e ai laboratori per le quali potrà essere altresì prevista l’idoneità.
Ogni insegnamento corrisponde ad un numero di CFU variabile in base al RAD – 6/9/12 CFU- ciascuno a sua volta corrispondente a 25 ore di lavoro delle quali: almeno 5+1 ore distribuite tra DE e DI, massimo 10 ore di lavoro su materiali di studio prodotti dal docente e sui testi adottati e 9 ore di studio personale.

I contenuti dei singoli insegnamenti e le relative attività sono decisi e bilanciati nell’autonomia dei singoli docenti e vengono condivisi all’interno del CdS per un reciproco allineamento, con le modalità sopra illustrate. Ogni docente decide quali attività privilegiare scegliendo tra attività:
DE: video e audio lezioni e webinar organizzati ciclicamente nel corso dell’anno accademico, presentazioni multimediali (slides con commenti audio e immagini); filmati con commento guidato;
DI: attività laboratoriali in aula virtuale, attività wiki sulla piattaforma di ateneo, forum, C-MAP TOOLS, e-tivity di varia natura (report, esercizio, studio di caso, mappe, problem solving, web quest, progetti, produzione di artefatti), test di valutazione (a domande aperte) e test di autovalutazione (in formato quiz) sempre corredati dal ricevimento di un feedback da parte del docente.
Ogni insegnamento dei corsi prevede numerose tipologie di L.O. (learning object) fruibili online, predeterminati dai CFU dell’insegnamento (otto lezioni per ogni CFU, per un totale di almeno 16 ore/CFU di impegno online tra didattica erogativa e didattica interattiva), con lezioni costituite da un’attività di studio principale e da almeno tre sessioni di approfondimento.

Il sistema supporta L.O. costituiti da:
– presentazioni multimediali (slides);
– videolezioni;
– filmati (formati più diffusi);
– test di valutazione (aperti);
– test di autovalutazione (chiusi);
– testi/dispense standard (pdf, docx);
– testi accessibili (PDF);
– immagini e schemi (formati più diffusi);
– podcast (formati più diffusi),
e tutti i contenuti prevedono un complesso processo di certificazione per step sequenziali ognuno dei quali contribuisce (nell’ambito di uno stato d’avanzamento globale) a completare il percorso di certificazione quali-quantitativo dei L. O. che costituiscono l’insegnamento.

METODOLOGIA CLIL
DA 3 a 7 PUNTI NELLE GPS

INFO