Contattaci
3 88 – 62 09 417
[email protected]

LM 51 -curriculum Psicologia e nuove tecnologie

Facoltà
Psicologia
Classe di Laurea
LM-51 - Classe delle lauree magistrali in Psicologia
Normativa
D.M. 270/2004
Titolo di accesso
Laurea triennale
Iscrizione
Senza test di ingresso
Modalità di frequenza

Il Corso di Laurea mira alla formazione della figura professionale di uno psicologo in grado di operare in autonomia e scientificità. In tale modo vengono approfondite le maggiori tematiche teorico-applicative inerenti la psicologia e il ruolo che lo psicologo riveste nello sviluppo delle potenzialità individuali, familiari e di gruppo.
Inoltre, il Corso intende fornire metodi, strumenti e tecniche utili nella professione di psicologo.

Requisiti di accesso

Ingresso libero
Titolo di accesso: Laurea Triennale

L’accesso al Corso di Studio non è a numero programmato.

L’accesso al Corso di Studio non è a numero programmato.

Per essere ammessi ad un corso di laurea magistrale occorre essere in possesso della laurea o del diploma universitario di durata triennale, ovvero di altro titolo di studio conseguito all’estero, riconosciuto idoneo.

L’Ateneo stabilisce, per ogni corso di laurea magistrale, criteri di accesso che prevedono il possesso di specifici requisiti curriculari: per il CdS Magistrale LM51-Psicologia si permette l’accesso diretto agli studenti che abbiano conseguito un precedente titolo di studio nelle classi di laurea 34 (509/99) e L24 (270/04).

Gli studenti che non abbiano conseguito un titolo appartenente alle classi di laurea sopra indicate dovranno aver superato nella carriera pregressa:
– almeno 36 CFU nei settori M-PSI/01 e/o M-PSI/02 e/o M-PSI/03;
– almeno 12 CFU nel settore M-PSI/04;
– almeno 18 CFU nel settore M-PSI/05 e/o M-PSI/06;
– almeno 18 CFU nei settori M-PSI/07 e/o M-PSI/08.

Struttura del corso

Durata corso: 2 anni – Crediti: 120

1° anno (in comune per i tre curricula)
Psicologia del ciclo di vita
Scienze psichiatriche
Analisi e trattamento del disagio psichico e delle psicopatologie
Psicologia e analisi delle relazioni interpersonali
Neuroscienze cognitive e affettive e sociali
Psicologia cognitiva applicata
Principi costituzionali, ordinamenti giuridici e politiche dell’innovazione

2° anno
Teorie e tecniche della comunicazione tra gruppi
Psicotecnologie per la clinica
Problematiche psicologiche delle nuove tecnologie
Tecnologie dell’informazione per gli psicologi
Tirocini

Opportunità lavorative

La laurea magistrale in Psicologia online consente allo studente di acquisire tutte le competenze necessarie per esercitare la professione di psicologo o psicoterapeuta, sia presso uno studio privato sia in collaborazione con ospedali, ASL e reparti psichiatrici. Lo psicologo si occuperà allora di disgnosticare eventuali disturbi della personalità, dell’affettività e della socialità dei pazienti, senza poter prescrivere farmaci o analisi, ma semplicemente costruendo con loro un percorso di aiuto e sostegno.

A scelta, il laureato può anche operare nel settore dell’educazione e della socialità, lavorando presso strutture di vario tipo: scuole, case famiglia, consultori, centri di recupero e riabilitazione, centri di disintossicazione, strutture di ricovero per malati terminali e molto altro ancora. Infine, uno psicologo può anche scegliere di collaborare con autorità quali Polizia e Carabinieri per risolvere casi di criminalità, oppure operare all’interno delle carceri.

Modalità di frequenza delle lezioni e esami

Ogni insegnamento corrisponde ad un numero di CFU variabile in base al RAD – 6/9/12 CFU- ciascuno a sua volta corrispondente a 25 ore di lavoro delle quali: almeno 5+1 ore distribuite tra DE e DI, massimo 10 ore di lavoro su materiali di studio prodotti dal docente e sui testi adottati e 9 ore di studio personale.

I contenuti dei singoli insegnamenti e le relative attività sono decisi e bilanciati nell’autonomia dei singoli docenti e vengono condivisi all’interno del CdS per un reciproco allineamento, con le modalità sopra illustrate. Ogni docente decide quali attività privilegiare scegliendo tra attività:
DE: video e audio lezioni e webinar organizzati ciclicamente nel corso dell’anno accademico, presentazioni multimediali (slides con commenti audio e immagini); filmati con commento guidato;
DI: attività laboratoriali in aula virtuale, attività wiki sulla piattaforma di ateneo, forum, C-MAP TOOLS, e-tivity di varia natura (report, esercizio, studio di caso, mappe, problem solving, web quest, progetti, produzione di artefatti), test di valutazione (a domande aperte) e test di autovalutazione (in formato quiz) sempre corredati dal ricevimento di un feedback da parte del docente.
Ogni insegnamento dei corsi prevede numerose tipologie di L.O. (learning object) fruibili online, predeterminati dai CFU dell’insegnamento (otto lezioni per ogni CFU, per un totale di almeno 16 ore/CFU di impegno online tra didattica erogativa e didattica interattiva), con lezioni costituite da un’attività di studio principale e da almeno tre sessioni di approfondimento.

Il sistema supporta L.O. costituiti da:
– presentazioni multimediali (slides);
– videolezioni;
– filmati (formati più diffusi);
– test di valutazione (aperti);
– test di autovalutazione (chiusi);
– testi/dispense standard (pdf, docx);
– testi accessibili (PDF);
– immagini e schemi (formati più diffusi);
– podcast (formati più diffusi),
e tutti i contenuti prevedono un complesso processo di certificazione per step sequenziali ognuno dei quali contribuisce (nell’ambito di uno stato d’avanzamento globale) a completare il percorso di certificazione quali-quantitativo dei L. O. che costituiscono l’insegnamento.

METODOLOGIA CLIL
DA 3 a 7 PUNTI NELLE GPS

INFO