Contattaci
3 88 – 62 09 417
[email protected]

ECM07 – LA STRUTTURA NORMATIVA ED OPERATIVA DELL’ATTIVITÀ DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE AUTONOME E LA DISCIPLINA DEI COMPITI SPECIFICI

CARATTERISTICHE

 

  • Tipologia: Master di II livello
  • Codice Corso: ECM07
  • Durata: 1500 ore
  • Crediti: 60 CFU
  • Modalità di erogazione: full on-line attraverso l’utilizzo della “Piattaforma e-learning” di Orienta Campus che svolge attività di orientamento e di supporto tutoriale.

Il Master è incentrato su una figura cardine del sistema scolastico italiano: il Direttore dei Servizi Generali e Amministrativi (DSGA).
Dopo il Dirigente Scolastico è la figura direttiva più importante e con maggiori responsabilità.
Attualmente circa il 20% delle scuole italiane ne sono prive.
Con la legge di bilancio 2018 (L.205/2017) il Ministero si è impegnato a colmare definitivamente questo vuoto d’organico prevedendo un concorso pubblico.
Chi si accinge a percorrere l’articolato cammino del percorso dirigenziale deve conoscere tutti i meccanismi propri della organizzazione e le responsabilità del ruolo legate a una efficace ed efficiente gestione contabile.
Il master propone una serie di contenuti volti a costruire competenze atte a svolgere azioni funzionali alla realizzazione degli obiettivi fissati dal Dirigente, sia per migliorare continuamente il servizio all’utenza (alunni, personale, genitori, terzi), sia per contribuire all’immagine positiva dell’istituzione scolastica.

Destinatari e titoli di accesso

Possono iscriversi i cittadini italiani e stranieri che siano in possesso di uno dei seguenti titoli:

Diploma di laurea quadriennale (vecchio ordinamento); Diploma di laurea triennale e/o laurea specialistica /magistrale secondo il DM 509/99 e successivo;
Diploma delle Accademie delle Belle Arti, dei Conservatori e dell’ISEF.
Titoli equipollenti ai precedenti conseguiti all’estero, preventivamente riconosciuto dalle autorità accademiche.

Ordinamento didattico

Ordinamento didattico

Argomenti SSD CFU
1. Elementi di Diritto Costituzionale e la Legge di riforma costituzionale n. 3/2001. Elementi di Diritto Amministrativo (gli atti amministrativi: nozione, perfezione, efficacia, vizi. Amministrazione diretta, centrale e periferica; enti autarchici; organi attivi, consultivi e di controllo. Diritti soggettivi e interessi legittimi). Elementi di Diritto Privato (civile). Elementi di Diritto Penale e la Legge n. 190/2012. Elementi di Diritto Comunitario e dell’Unione Europea. IUS/10 9
2. Elementi di contabilità pubblica. Il regolamento di contabilità delle istituzioni scolastiche e la contabilità finanziaria, gestionale e patrimoniale delle istituzioni scolastiche autonome (D.I. n. 44/2001, programma annuale, conto consuntivo, verifica al 30/6, la gestione del patrimonio, le gestioni economiche separate – aziende agrarie o speciali e convitti annessi alle istituzioni scolastiche). La rendicontazione. L’attività negoziale delle istituzioni scolastiche autonome (D.lgs n. 50/2016, novellato dal D.Lgs n. 56/2017, Linee guida ANAC, CONSIP e MePA, convenzioni, contratti, accordi di programma, accordi di rete, protocolli d’intesa). SECS-P/07 12
3. Il rapporto di lavoro alle dipendenze della Pubblica Amministrazione: disciplina giuridica, il D. Lgs. 165/2001, modificato dal D.lgs n. 75/2017, il D.lgs n. 150, modificato dal D.lgs n. 74/2017. Adempimenti fiscali, previdenziali ed assistenziali inerenti il rapporto di lavoro alle dipendenze delle Istituzioni Scolastiche. La salute e sicurezza sul luogo di lavoro in ambito scolastico (D.Lgs. n. 81/2008 e s.m.i.). IUS/07 12
4. L’organizzazione centrale e periferica del MIUR e l’organizzazione dell’istituzione scolastica autonoma: quadro istituzionale dell’autonomia e del decentramento, la gestione delle risorse ed i rapporti con il contesto culturale, sociale ed economico. Il sistema dei controlli nella Pubblica Amministrazione e nelle istituzioni scolastiche. Le competenze degli organi monocratici e collegiali. Il profilo professionale del Direttore SGA. SECS-P/10 12
5. La trasparenza dell’azione amministrativa, l’accesso agli atti e il procedimento amministrativo (Legge n. 241/90, D.lgs n. 33/2013 e D.lgs n. 97/2016). La tutela della privacy in ambito scolastico (D.Lgs. 196/2003, Regolamento Europeo in materia di Protezione dei Dati Personali 2016/679, entrato pienamente in vigore il 25 maggio 2018 e D.lgs n. 101 del 10 agosto 2018). La tutela e le responsabilità giurisdizionali in ambito scolastico: costituzionali, civili, penali, amministrative, disciplinari e contabili. IUS/09 12
6. Prova finale 3

Tasse e modalità di pagamento

La quota di iscrizione è pari ad € 700,00 (Euro Settecento/00) Il pagamento può essere effettuato in un’unica soluzione (euro 700,00) o in due rate alle scadenze di seguito indicate:

I rata, pari a € 350,00 al momento dell’iscrizione
II rata, pari a € 350,00 entro 60 giorni dall’iscrizione.

Modalità di iscrizione

Termine iscrizioni: sempre aperte
Modalità: l’iscrizione dovrà essere corredata della seguente documentazione:

domanda di immatricolazione debitamente compilata
ricevuta di avvenuto pagamento
imposta di bollo di 16.00
fotocopia di un documento di riconoscimento in corso di validità
fotocopia del codice fiscale
foto formato tessera
autocertificazione dei titoli
Trasmissione: la documentazione richiesta potrà essere anticipata tramite e-mail all’indirizzo segreteria@XXXX e successivamente inviata a mezzo raccomandata all’indirizzo:

Punteggio

Punteggio: secondo la normativa vigente vengono attribuiti 3 punti in graduatoria per il pre-ruolo e 1 punto per mobilità/trasferimenti.

METODOLOGIA CLIL
DA 3 a 7 PUNTI NELLE GPS

INFO